Questo sito utilizza i cookie per l'analisi del traffico e per la personalizzazione degli annunci. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni visita la nostra norme sulla privacy.

Come montare un motore da traina?

Un motore per pesca alla traina consente di manovrare un'imbarcazione a velocità inferiori rispetto a un normale motore fuoribordo. Per montarne uno sul supporto motore principale della tua barca, avrai bisogno di una staffa di montaggio, bulloni di montaggio, un trapano e un cricchetto. Quando hai le scorte, dovrai posizionare la staffa di montaggio sulla parte superiore della piastra anticavitazione, che è l'apertura situata appena sopra l'elica sul motore principale. Una volta posizionato, puoi praticare dei fori per i bulloni di montaggio, inserire i bulloni di montaggio e serrarli con il cricchetto. A seconda del modello in tuo possesso, potrebbe essere necessario collegare anche i cavi per pesca alla traina al motore principale. Per imparare a collegare un motore per pesca alla traina con un supporto per poppa, continua a leggere!

Per montarne uno sul supporto motore principale della tua barca
Per montarne uno sul supporto motore principale della tua barca, avrai bisogno di una staffa di montaggio, bulloni di montaggio, un trapano e un cricchetto.

Inventati nel 1934 da OG Schmidt, i motori elettrici per pesca alla traina consentono ai pescatori di manovrare le loro barche a velocità inferiori rispetto alla velocità di pesca alla traina con un motore fuoribordo e con un controllo maggiore rispetto a una pagaia o ai remi. Sono anche un'opzione per spingere le barche attraverso i laghi dove sono in vigore le regole "no-wake" o nella maggior parte dei laghi dove i motori fuoribordo a benzina non sono consentiti. I motori da traina sono disponibili sia per la pesca in acqua dolce che salata e possono essere montati in 1 o 3 posti: sullo specchio di poppa (poppa), sul motore stesso o sulla prua. Di seguito sono riportate le istruzioni su come montare un motore per pesca alla traina in ciascuno di questi luoghi.

Metodo 1 di 3: montaggio di un motore per pesca alla traina sullo specchio di poppa

  1. 1
    Aprire i morsetti della staffa di montaggio. I motori per pesca alla traina montati sullo specchio di poppa hanno 1 o 2 morsetti incorporati nella staffa di montaggio per tenere il motore in posizione. Ruotando i morsetti in senso antiorario (a sinistra) si apriranno.
  2. 2
    Far scorrere il motore sullo specchio di poppa. Il motore per pesca alla traina deve essere posizionato il più vicino possibile al centro della poppa senza interferire con il funzionamento del motore principale, se presente. La parte superiore della staffa di montaggio deve essere a filo con la parte superiore della poppa.
  3. 3
    Stringere i morsetti. Ruotare i morsetti in senso orario (verso destra) il più possibile, in modo che il motore non vibri durante il funzionamento.
    • I motori per pesca alla traina montati sullo specchio di poppa devono essere posizionati in modo che il centro della sezione del motore si trovi ad almeno 23 centimetri (22,5 cm) sott'acqua mentre il motore è in funzione per evitare che l'elica rompa la superficie dell'acqua. Questo produce un rumore che può spaventare i pesci.
Separare il gruppo motore per pesca alla traina dalla base di montaggio
Separare il gruppo motore per pesca alla traina dalla base di montaggio.

Metodo 2 di 3: montaggio di un motore per pesca alla traina sul motore

  1. 1
    Posizionare la staffa di montaggio sulla parte superiore della piastra anticavitazione del motore, con il motore in alto. L'anti-cavitazione è una piastra orizzontale sopra l'elica su un motore fuoribordo o sull'unità fuoribordo di un motore entrobordo-fuoribordo che impedisce all'elica di rompere la superficie dell'acqua mentre spinge l'imbarcazione in avanti. La staffa di montaggio è progettata in modo che quando la barca è "in planata" (la prua si solleva dall'acqua mentre la barca sfiora la sua superficie), il motore per pesca alla traina rompe la superficie dell'acqua.
    • La tua piastra anticavitazione deve scorrere ad una profondità di almeno 33 centimetri (32,5 cm) sotto la linea di galleggiamento, in modo che il motore per pesca alla traina funzioni ad almeno 15 centimetri (15 cm) sotto la linea di galleggiamento durante il funzionamento.
  2. 2
    Segnare i fori da praticare attraverso la piastra anticavitazione. Usa la montatura stessa come modello per questo.
  3. 3
    Praticare i fori per i bulloni di montaggio. Utilizzare una punta da trapano abbastanza affilata e abbastanza resistente da perforare il metallo della piastra anticavitazione.
  4. 4
    Posizionare nuovamente la staffa di montaggio sulla parte superiore della piastra anticavitazione.
  5. 5
    Inserire i bulloni di montaggio e serrarli. Ciò assicurerà il motore per pesca alla traina.
    • I motori per pesca alla traina montati sul motore sono progettati solo per imbarcazioni con scafo a V o tri-scafo che vanno "in aereo". Non sono progettati per essere utilizzati con barche a pontone o barche a vela.
Di seguito sono riportate le istruzioni su come montare un motore per pesca alla traina in ciascuno
Di seguito sono riportate le istruzioni su come montare un motore per pesca alla traina in ciascuno di questi luoghi.

Metodo 3 di 3: montaggio di un motore per pesca alla traina a prua

  1. 1
    Separare il gruppo motore per pesca alla traina dalla base di montaggio. I motori elettrici per pesca alla traina montati a prua sono progettati per essere utilizzati su imbarcazioni con ponti di prua piatti e rialzati. Questi tipi di ponti si trovano più comunemente sulle bass boat, progettate per la pesca della persica trota in acque poco profonde intorno a erbacce e ceppi dove è necessario un controllo preciso della barca.
  2. 2
    Scegli il punto sul ponte in cui deve essere attaccata la base. Dovresti posizionare la base di montaggio da qualche parte dove possa ospitare il motore sia quando sta tirando la barca sia quando è stivata sul ponte mentre il motore principale della barca lo spinge attraverso l'acqua. La base deve anche essere posizionata in un punto in cui fornisce spazio sufficiente per consentire al motore di staccarsi dalla base se il motore utilizza un supporto staccabile e dove le viti di montaggio possono penetrare nel ponte ma non nello scafo.
  3. 3
    Segna i fori da praticare nel ponte. Usa la base di montaggio come modello per questo.
  4. 4
    Praticare i fori per i bulloni di montaggio. Utilizzare una punta affilata per perforare fino a una profondità di 0,60 cm (6,5 mm) e rimuovere eventuali detriti dopo la perforazione. Se la barca è in vetroresina, dovrai svasare i fori.
  5. 5
    Infilare un bullone attraverso ogni foro nella base di montaggio.
  6. 6
    Infila una rondella di gomma su ogni bullone, sotto la base di montaggio. Ti consigliamo di tenere le rondelle in posizione con le dita mentre sposti la base di montaggio sui fori praticati nel ponte. Se questo è troppo difficile, posizionare le rondelle sui fori praticati.
  7. 7
    Posizionare la base sui fori praticati, facendo scivolare i bulloni attraverso ogni foro.
  8. 8
    Verificare che la base poggi a livello contro la superficie del ponte. In caso contrario, sarà necessario aggiungere più rondelle di gomma sotto quei bulloni in cui la base oscilla per livellarla.
    • La base deve poggiare in modo uniforme in modo che il motore possa essere sollevato sul ponte e bloccato per il trasporto senza legarsi.
  9. 9
    Infilare una rondella in acciaio e un dado di fissaggio su ciascun bullone. Stringere i dadi per fissare la base.
  10. 10
    Fissare il gruppo motore alla base.
    • I motori per pesca alla traina montati sulla prua devono scorrere ad almeno 13 centimetri (12,5 cm) sotto il livello dell'acqua per consentire la presenza di acque agitate. Se si pesca da una posizione eretta mentre si aziona il motore, si consiglia una profondità di 30 centimetri (30 cm).

Suggerimenti

  • Se peschi abitualmente in acque agitate su una barca con un motore elettrico per pesca alla traina montato a prua, prendi in considerazione l'idea di procurarti una cinghia di fissaggio per mantenere il motore nel suo supporto mentre la barca è spinta dal suo motore principale.
  • Un trolling motor elettrico progettato per essere montato sullo specchio di poppa può essere montato anche sulla prua di una barca con scafo a V o adattato per il backtrolling (trolling stern-first) estraendo la vite e il dado alla base dell'unità di controllo del motore, ruotando la centralina di 180 gradi, quindi riposizionando vite e dado senza danneggiare i cavi del motore.
  • Molti motori per pesca alla traina possono essere sollevati o abbassati verticalmente secondo necessità per garantire una profondità operativa sufficiente per l'elica.
Un motore per pesca alla traina consente di manovrare un'imbarcazione a velocità inferiori rispetto
Un motore per pesca alla traina consente di manovrare un'imbarcazione a velocità inferiori rispetto a un normale motore fuoribordo.

Cose di cui avrai bisogno

  • Trapano (per motori da traina montati su prua o su motore)
  • Punte da trapano (per motori da traina montati su prua o su motore)
  • Bulloni o viti (solitamente forniti nel kit di montaggio)
  • Dadi di fissaggio (normalmente forniti nel kit di montaggio)
  • Rondelle metalliche (normalmente fornite nel kit di montaggio)
  • Rondelle in gomma (per motori da traina montati su prua o su motore)
  • Chiave inglese o cacciavite (per motori per pesca alla traina montati sull'arco o sul motore)

Domande e risposte

  • Un trolling motor può essere montato fuori centro della prua e tirare bene se ho già un sistema di ancoraggio proprio sul punto?
    Si lo farà. La posizione preferita è al centro come afferma questo articolo, ma molte barche non hanno questa opzione. Il mio è inclinato e compenso con il pedale. Ricorda che una barca non è mai ferma in acqua e nemmeno la direzione del motore per pesca alla traina fintanto che tira bene la barca.
  • Non riesco a mettermi sotto la prua per mettere le noci.
    Utilizzare bulloni a levetta in acciaio inossidabile. Praticare dei fori di 1,30 cm in modo che corrispondano alla piastra di montaggio. Fare due fessure in ogni foro per far scivolare una rondella (diametro interno di 1,30 cm per far passare il bullone a leva) al di sotto, tenuta con un filo a T, tenere in posizione con un paio di tocchi di colla epossidica per 90 secondi. Quindi inserire un bullone a levetta in acciaio inossidabile 0,25 / 20. Aggiungi un po 'di frenafiletti al tuo bullone da 0,60 cm e imbocca la piastra di montaggio (una staffa a sgancio rapido è ottima).

FacebookTwitterInstagramPinterestLinkedInGoogle+YoutubeRedditDribbbleBehanceGithubCodePenWhatsappEmail